Driver per Pc

Driver per tutti i sistemi operativi

Driver per Pc - Driver per tutti i sistemi operativi

openSUSE 12.2 Finale

openSUSE è un sistema operativo libero e Linux-based per il tuo PC, portatile o server. È possibile navigare sul Web, gestire le e-mail e foto, fare lavoro d’ufficio, riprodurre video o musica e hanno un sacco di divertimento! Come la maggior parte delle distribuzioni include sia un’interfaccia utente grafica di default (GUI) e una linea di comando l’opzione di interfaccia, permette all’utente (durante l’installazione) per selezionare GUI che stanno bene con (KDE o GNOME), e supporta migliaia di pacchetti tutta la gamma completa di sviluppo open . Il progetto openSUSE è un programma di comunità globale sponsorizzato da Novell che promuove l’uso di Linux ovunque. Dopo l’acquisizione di SUSE Linux nel gennaio 2004, Novell ha deciso di rilasciare il SUSE Professional come un progetto open source al 100%, coinvolgendo la comunità nel di sviluppo. Il programma fornisce accesso libero e facile a openSUSE. openSUSE fornisce anche la base per Novell pluripremiati prodotti SUSE Linux Enterprise.

openSUSE crea una delle migliori distribuzioni Linux del mondo, lavorando insieme in modo aperto, trasparente e cordiale come parte della comunità in tutto il mondo Free e Open Source Software. Il progetto è controllato dalla sua comunità e si basa sui contributi degli individui, lavorando come tester, scrittori, traduttori, esperti di usabilità, artisti e ambasciatori o sviluppatori. Il progetto abbraccia una vasta gamma di tecnologie, le persone con diversi livelli di competenza, che parlano lingue diverse e con differenti background culturali.

Gli obiettivi del progetto openSUSE sono:
• Rendere SUSE Linux la distribuzione più semplice per chiunque e la piattaforma più utilizzata open source.
• Fornire un ambiente per la collaborazione open source che rende SUSE Linux la migliore distribuzione Linux al mondo per i nuovi utenti Linux esperti.
• Semplificare sensibilmente e aprire lo sviluppo ei processi di pacchettizzazione per rendere SUSE Linux la piattaforma da scegliere per hackers Linux e sviluppatori di applicazioni.

Con il lancio del progetto openSUSE, openSUSE è ora sviluppato in un modello aperto – build di sviluppo pubblici, comunicati e le fonti saranno aggiornati frequentemente, e si avrà accesso al nostro database Bugzilla per riportare difetti. Puoi anche iscriverti alle mailing lists per assicurarsi che si sta sempre le novità più recenti sul progetto openSUSE e la distribuzione openSUSE.

openSUSE condivide molte caratteristiche con SUSE Linux Enterprise offerte, per esempio:
• AppArmor: fornisce taluni diritti di applicazioni basate su come funzionano e interagiscono con l’ambiente.
• YaST: un’applicazione per la gestione sistema che openSuSE utilizza come un centro di controllo.
• Xen: software di virtualizzazione
• Il KDE (esteso con strumenti quali Kickoff e KNetworkManager) e gli ambienti GNOME
• Compiz: un desktop 3D che gira su XGL.

Il mondo è mobile e openSUSE è troppo. Sei uno del numero crescente di persone app-tossicodipendenti e sempre in linea con uno smartphone? Se state cercando un sistema operativo che consente di interagire con tutti i attuali, sia il sempre più popolare Android ®, iPhone ® chic o il cavallo di battaglia BlackBerry ® Business – è possibile gestire tutti. Sincronizza la tua musica, accedere alle foto o utilizzare il telefono per fornire accesso a internet, semplicemente cellulare!

Il progetto openSUSE è lieto di annunciare il rilascio della ultima incarnazione di openSUSE, con il supporto per sistemi a 32-bit e 64-bit. openSUSE 12,2 è dotato di nuove funzionalità e aggiornamenti tra cui SpiderOak per sincronizzare i file attraverso Internet gratuitamente, Rosegarden per la modifica gratuita dei vostri file audio, indicizzazione migliorata con Tracker, e gli aggiornamenti per Mozilla Firefox e Thunderbird.

Tra queste molte caratteristiche nuove, openSUSE fornisce anche il supporto per i e il supporto Btrfs file di sistema. Gli utenti possono aspettarsi di vedere migliorato il supporto hardware con il kernel Linux 2.6.34 e driver grafici aggiornati. E per sostenere la prossima generazione di calcolo interattivo per touchscreen, come il TouchSmart di HP.

openSUSE continua la sua tradizione di consegnare il famoso KDE, GNOME e Xfce ambienti desktop, e ora offre anche il leggero ambiente desktop LXDE. Con GNOME, è possibile utilizzare l’ultima 2.30.1 o prendere l’installazione di un disco con un’anteprima del prossimo GNOME 3.0. scegliere KDE SC 4.4.4 per gli ultimi aggiornamenti. Sono tutte caratterizzate da il lucido e l’integrazione che la distribuzione openSUSE è noto.

Per i server e piattaforme di sviluppo, gli amministratori possono trarre pieno vantaggio della nuova MariaDB e dei servizi di MySQL Cluster, nonché conntrack per filtrare i pacchetti di rete per iptables. Gli sviluppatori apprezzeranno la pletora di strumenti disponibili a portata di mano con GCC, GDB e Mono e IDE come Netbeans, Qt-Creator e molti altri. Questo è tutto in alto a delle innumerevoli librerie disponibili attraverso openSUSE Build Service (OBS).

Dettagli della versione 12.2

Quote:

Sotto il cofano

I miglioramenti più eclatanti apportati a openSUSE 12.2 appaiono evidenti fin da uno sguardo superficiale, tuttavia è stata effettuata anche una vasta gamma di modifiche "sotto il cofano", allo scopo di migliorare l’avvio del sistema, la gestione dell’hardware e la configurazione del sistema. Furthermore, most basic libraries and systemwide tools for security, language support and documentation have seen significant work.
[modifica]
infrastructure

openSUSE of course worked on the plumbing that gets you to your applications: the boot loader, kernel, init system and more.
openSUSE 12.2 è fondata sul kernel Linux 3.4. Questo rilascio include numerosi aggiornamenti per il file system Btrfs: supporto per blocchi di metadati più grandi di 4KB, prestazioni nella gestione dei metadati di gran lunga migliorate, sono stati inoltre migliorati la gestione degli errori e gli strumenti di ripristino; sono state inoltre introdotte le nuove ABI di X32 che permettono di eseguire i programmi in a 64 bit con puntatori a 32 bit; i driver per un gran numero di GPU hanno ricevuto aggiornamenti tra i quali: supporto iniziale per il modesetting di Nvidia GeForce 600 ‘Kepler’, supporto per la serie AMD Radeon 7xxx e le APU AMD Trinity, e supporto per il comparto grafico di Intel Medfield; sono stati inoltre aggiunti il supporto per l’autorilevamento dei driver per le CPU x86, un target del Device Mapper che salva gli hash crittografici dei blocchi per rilevare intrusioni, un altro target per usare dispositivi esterni in sola lettura come sorgente alla base di un volume LVM thin provisioned, varie migliorie del sistema di analisi perf come un’interfaccia grafica in GTK2 per visualizzare i rapporti, fa inoltre il suo ingresso un nuovo modulo per la sicurezza: ‘Yama’. Come al solito vengono inoltre introdotte molte funzionalità minori e sono infine disponibili molti driver nuovi e correzioni di vario genere. Questa descrizione è tratta dal sito Kernelnewbies.org, in cui si possono leggere molti più dettagli.
Systemd 44 adds watchdog support for supervising services. The new top-like process management tool (systemd-cgtop) shows resource usage of services per control-group rather than per process to make it easier to see which service uses memory, CPU etc. Systemd also improved readahead for even faster boot.
Introduction of the "journal" allows among other things fast per-service logging.
openSUSE moves to GRUB2 as its default boot loader. GRUB2 is now mature, and is supported, unlike its predecessor. The released version is bumped to 2.00final. GRUB2 allows us to support new technologies such as UEFI cleanly, it could also chainloader other efi loader or loading efi stub kernel. It can boot from LVM and btrfs partitions, as well as encrypted partitions. Its menus can be translated, and themed. GRUB Legacy is still available.
plymouth is now used for the boot splash screen. It allows for flicker-free boot on systems with kernel mode switching (KMS) support. Passphrase prompts for encrypted disks are also handled by plymouth.

[modifica]
basic tools

Basic tools and libraries provide functionality used by many other applications like the basic language, networking and security libraries as well as the graphical backend and libraries required to access digital camera’s and music players. All these have seen significant improvements in openSUSE 12.2, bringing better performance and compatibility. A few highlights:
glibc 2.15 optimizes performance of many functions, especially on 64bit systems. Support for the syscalls process_vm_writev and process_vm_readv allow fast data transfer between processes in user space. The new program ‘pldd’ (package glibc-utils) allows to list loaded shared libraries of running processes. Combined with compiling all of openSUSE with GCC 4.7.1, you’ll notice significant improvements in run-time performance of a number of tools including the zypper package manager.
Security
BIND 9.9 improves DNSSEC support by e.g. adding support for inline signing of zones which greatly simplifies the deployment of DNSSEC. On multi-core machines multi-threading now improves the query performance. The startup speed of BIND has been improved as well to reduce the downtime between restarts.
OpenSSH 6.0 enhances privilege separation and sandboxing in addition to many bug fixes. It also adds SHA256 based HMAC transport integrity modes.
openssl 1.0.1c brings support for TLS version 1.1 and 1.2 support, Next Protocol Negotiation and the Secure Remote Password (SRP) Protocol.
The ecryptfs-utils are functional now out of the box and have better PAM integration.
Graphics:
The X server now reports multi-touch events on hardware that supports it, like man tablets and laptops. And enabled udev/systemd-based multi-seat support.
The Mesa 3D library version 8.0 introduces OpenGL 3.0 support. To keep the library clean many outdated and unmaintained drivers have been removed, such as those that do not support DRI2. Mesa includes the llvmpipe driver enabling 3D support on VMWare virtual machines and physical machines without 3D hardware.
SPICE is included in openSUSE for the first time. SPICE is a system to display a remote or virtualized system’s applications and devices.
Infrastructure:
UsrMerge In openSUSE 12.2 the UsrMerge initiative started to move binaries and libraries from subdirectories of / (such as /bin) to subdirectories /usr. Symlinks in the old location provide backward compatibility. This effort continues for the next release.
Multimedia:
wine 1.5.6 now has way better C# / .NET 4 integration and support by automatically downloading a Mono C# build on demand and got Lots of DirectX, OpenGL and DirectSound improvements for Games.
libgphoto2 2.4.14 has gained support for Galaxy devices, the Canon EOS camera directory access made faster and there are lots of improvements to remote capture support.
entangle gained a new camera remote control tool for e.g. Canon EOS or Nikon DSLR/
libmtp 1.1.3 brings lots of improvements and new current MTP devices (mostly Android telephones)


E molto altro ancora……..

Homepage – http://www.opensuse.org/
Pagina del Download QUI consigliato da PCtrio
openSUSE 12.2 Finale