Dopo anni di glorioso servizio ADSL, ho deciso di passare da INFOSTRADA a TIM........non senza DUBBI e certo di restare senza linea internet per alcuni giorni.

PREMESSA
Dopo una campagna TV martellante di WIND e la FIBRA, ho cercato informazioni in rete....la sintesi è stata: Se avete una ADSL che funziona bene avrete una "FIBRA" che andrà bene. Per chi conosce le potenzialità della fibra ottica cio che vendono TUTTI i provider (ESCLUSE POCHE REALTà) chiamandola FIBRA non è altro che una VDSL ed esprime al MASSIMO il 20% di una VERA connessione in FIBRA a 1Gbps, ma oggi è importante non tanto il download, piu o meno si viaggia in media a 15 Mbps, il problema è nel upload che è sotto 1 Mbps. Con questa Fibra si ha un upload di 20 Mbps, e si vede la differenza.
FINE PREMESSA

Perche TIM
In realtà volevo passare alla fibra di Wind, sia perche mi sono trovato sempre bene in termini di servizio clienti, ma sopratutto perche in molti anni sarò rimasto senza linea per 1h/2h al massimo.Ma da cliente INFOSTRADA non mi spettavano le offerte previste per i nuovi clienti e quindi ho iniziato a guardare gli altri provider.......
Fastweb vende una 100/20, buona per 12 mesi poi sono salassi
Vodafone vende un surrogato della fibra, se si vuole una connessione 100/20 serve una donazione sangue
Infostrada vende una 100/20 ad un buon prezzo 19.90 solo se non si è gia clienti, altrimenti tra attivazione+modem etc etc il prezzo è simile a quello di Fastweb
TIM offre 100/20 ed anche 200/20 a 24.90 per 4 anni + 3.90 modem
Per avere una 200/20 basta verificare sul sito TIM se il vostro "armadio di appartenenza" (quello in strada per capirci) ha già la copertura ed il gioco è fatto.
POSSONO RICHIEDERLA TUTTI I CLIENTI TIM, SENZA COSTI AGGIUNTIVI E SENZA SPESE PER L'INVIO DEL NUOVO MODEM

Dopo aver fatto il contratto ONLINE, ed inviato il FAX (nell'era digitale un FAX........NO COMMENT) ho anche deciso di NON accettare i 14gg DIRITTO DI RIPENSAMENTO sperando in una velocizzazione dell'attivazione, ma il tutto è avvenuto dopo 20gg, ed a leggere in rete sono stato pure fortunato.......Arriva il tecnico a casa, mentre aggancia un piccolo apparato alla linea telefonica di casa (che gli permetterà di riconoscere il cavo nell'armadio velocemente) io monto il modem, mi avvisa che in prima battuta la linea sarà una 20/1, a distanza di poco passerà a 30/3 e poi alla 100/20, decido di fidarmi e gli dico di procedere senza problemi.
Tecnico TIM arrivato alle 11.00, uscito alle 11.20, linea alle 11.20 20/1, alle 12.00 30/3, alle 14 avevo la mia 100/20.
Sono passati 30gg e sono in attesa del modem per poter andare a 200/20, ma devo ammettere che anche cosi è stato un affare.

CONSIGLI
Non è uno spot a TIM, quindi se la linea vi serve anche per le telefonate dovrete aggiungere 5 euro in piu al mese per non pagare scatti vari, oppure cercare una soluzione diversa con altri provider, ma al momento SOLO con TIM si ha la 200/20 (PREVIA VERIFICA sul loro SITO).
Tra cio che pagavo PRIMA ed oggi ho risparmiato parecchi euro, in piu ho un servizio migliore, quindi verificate BENE e se decidete di passare a TIM allacciate le cinture, si vola

Immagine.png

PS
Se dovesse andar via la luce non funzionerà ne la linea ne il telefono (cosa che non accade con la classica ADSL) ma se avete un UPS e l'armadio in strada non è colpito dal blackout tutto funzionerà alla grande.
Immagini allegate

Come da titolo vendo un ottimo notebook in condizioni eccellenti, meno di 6 mesi di vita, le caratteristiche tecniche le potete vedere qui
https://www.asus.com/Notebooks/X401U/specifications/
Ottimo per portarlo in giro, quindi è indicato per lavoro, il peso è davvero irrisorio..... la batteria dura piu di tre ore.
Da scegliere se lo si vuole con SSD Kingston da 120 GB oppure con il suo hard disk di serie da 320 GB
Monta Windows 7 Home Premium a 64 Bit, con licenza sticker sotto la scocca.
Se interessati fate offerte.


1.jpg2.jpg3.jpg4.jpg5.jpg
Immagini allegate

Come da titolo cerco un notebook leggero, per rendere l'idea andrebbe bene un Elitebook-Probook-XPS per citarne alcuni........
No a Netbook, No CPU ATOM/CELERON,
Se dovete vendere Notebook del genere scrivete qui, marca, modello e vedremo di metterci d'accordo.

Nei prossimi giorni dovrò crearmi un desktop in sostituzione dell'attuale.......
FX 8350
Asrock 990Fx Extreme9
16 Gb di ram
Msi 960 GTX 2 Gb
L'idea è quella di passare ad Intel, sperando di trovare una soluzione che sia piu potente di quella descritta sopra, senza spendere un patrimonio.
Come HDD sono apposto ne ho di nuovi, quindi vorrei cambiare Scheda madre-CPU e forse Ram in funzione del tipo socket dato che alcune montano DDR4.
Gioco poco, ma nel caso non vorrei andare a scatti pazzeschi.
Consigli?

Dopo svariati mesi, finalmente, qualcuno dello staff JD s'è messo al lavoro per poter installare facilmente il piu famoso software per i download.
Esistono svariati modi per poterlo installare, ma MOLTO INCASINATI, invece questa soluzione fornita qui https://board.jdownloader.org/showthread.php?t=65599 prevede l'installazione della classica app piu una semplice registrazione a My JDownloader - Web Interface, Android, iOs and Windows Phone App.
Ovviamente non aspettatevi il classico JD al quale siete abituati, ma alla fine cio che a Noi interessa è quello di poter scaricare senza problemi.
Vediamo chi riesce ad installare e chi no, vedremo di aiutarlo o di mettere online una micro guida.
PS
Serve che sul Nas sia installato JAVA.
Fatevi sentire

Per una serie di problemi devo cambiare sistema operativo (da Windows a Linux) dell'attuale Hosting che ho su Aruba.
La domanda è:
Conviene chiedere adesso ad Aruba di passare da un sistema all'altro, oppure dato che dovrei rinnovare a dicembre il contratto annuale è meglio aspettare?
Il problema è che sullo spazio attuale c'è un sito aziendale con Wordpress, e vi posso garantire che è un casino con Windows modificare la veste grafica, almeno per me ovviamente, ho provato uno spazio Linux, sempre su Aruba trasferendo il sito li e facendo le varie modifiche grafiche......una passeggiata insomma..... "odio l'aspetto html e similari dell'informatica".
Chi ha esperienze di questo genere con Aruba si faccia avanti.
S6e non ho letto male la conversione dovrebbe costare 10 euro, i DB restano tali e quali, farsi il backup (che ho gia), poi caricare via FTP il tutto.....sembra semplice.......

Sono stato 2 giorni per capire che il problema di un notebook HP erano i driver (originali HP ed anche quelli del sito Ati) Crash e spesso BSDM con il denominatore comune ATI.
Accertando che la scheda grafica funzionasse a dovere e che il resto del Pc fosse aggiornato mi sono imbattuto nel sito leshcatlabs.net - Keeping it Simple. Ads free. .
Hanno anche modificato (con successo) affinchè anche con Windows 10 non vi siano problemi. Solitamente si hanno questi problemi quando c'è l'accoppiata Intel (chipset) con ATI ( Video) ma come sempre la rete risolve i problemi che dovrebbero affrontare i produttori di PC e sopratutto i costruttori dei Chipset.
Qui i dettagli della ultima release
Catalyst 15.7 WHQL UnifL is now online!

Original [ Blog Post ].

-------------------------------------------------------------------------------------------------------
Major Changelog:

- Includes AMD Graphic Driver (ver. 06/22/2015, 15.200.1046.0000).
- Includes Intel HD Graphics (Legacy, ver. 8.15.10.2900).
- Includes Intel HD Graphics (Modern, ver. 9.17.10.4229).
- Includes Intel HD Graphics (Iris, ver. 10.18.10.4226).
- Includes Intel HD Graphics (Iris Pro/ Haswell / Broadwell, ver. 10.18.14.4222).
- Includes AMD HDMI audio driver (Win7: 7.12.0.7721, Win8.1: 9.0.0.9908, Win10:NA).

Pagina dei Download QUI
http://leshcatlabs.net/downloads_unfil/

Questo tipo di errore esce quando la ventola non riesce a raffreddare il dissipatore. 99 volte su 100 è intasata da polvere ed altro quindi il notebook và smontato, pulita la ventola ed il dissipatore, e sostituita la pasta termoconduttiva (possibilmente con una a base argento). Ma questo NON BASTA...... una volta rimontato il tutto resta in memoria l'ultima temperatura rilevata dal sistema e quindi và in shutdown come se non avessimo fatto NULLA.
Per resettare il pc bisogna togliere la batteria, staccare il cavo di alimentazione, fatto ciò dobbiamo tenere premuto per 20 secondi il pulsante di accensione.
Appena testato su HP g62 con successo!!!!