Salve desideravo solo avere un piccolo chiarimento su questo programmino il quale lo uso per scegliere il s.o. se win xp oppure win 7,infatti durante il post mi appare la scelta e tanto per chiarire il s.o. da me configurato per default è win xp, il problema è che dopo un certo periodo di tempo (una settimana circa) questo programma non funziona più nel senso che durante il post anzicchè apparire la scelta dei 2 s.o. appare una schermata bianca oppure delle strisce verticali bianche ma dopo 5 secondi come da me impostato carica win xp, è normale oppure c'è qualcosa che non funziona nel programma ? il pc che uso è un desktop con cpu amd athlon 2.2ghz ram 2gb scheda video geforce 8600gs e n.2 h.d. ognuno dei quali contiene un s.o. diverso xp e 7. Grazie.

VirtualBox è un virtualizzatore completo per hardware x86. Destinato ad uso server, desktop ed embedded, ora è l’unica qualità professionale soluzione di virtualizzazione che è anche Open Source Software. VirtualBox è un potente prodotto di virtualizzazione x86 per le Imprese, nonché l’uso domestico. Non solo VirtualBox è estremamente ricco di funzionalità, prodotto ad alte prestazioni per i clienti enterprise, è anche l’unica soluzione professionale che è liberamente disponibile come software Open Source sotto i termini della GNU General Public License. Attualmente VirtualBox gira su Windows, Linux, Macintosh e OpenSolaris host e supporta un gran numero di sistemi operativi guest compreso ma non limitato a Windows (NT 4.0, 2000, XP, Server 2003, Vista, Windows 7), DOS / Windows 3. x, Linux (2.4 e 2.6), Solaris e OpenSolaris e OpenBSD. VirtualBox è attivamente sviluppato con frequenti rilasci ed ha una lista sempre crescente di funzioni, sistemi operativi guest supportati e le piattaforme su cui può girare.

Alcune delle caratteristiche di VirtualBox sono:
• Modularità. VirtualBox ha un design estremamente modulare con interfacce ben definite di programmazione interna e di un client / server di design. Ciò lo rende facile controllare dal interfacce diverse contemporaneamente: ad esempio, è possibile avviare una macchina virtuale in una macchina virtuale tipica interfaccia grafica e poi controllare quella macchina dalla riga di comando, o eventualmente in remoto. VirtualBox viene fornito con un kit completo di sviluppo software: anche se è software Open Source, non c’è bisogno di incidere l’origine per scrivere una nuova interfaccia per VirtualBox.
• Le descrizioni delle macchine virtuali in XML. Le impostazioni di configurazione delle macchine virtuali vengono archiviate interamente in XML e sono indipendenti dalle macchine locali. Definizioni macchina virtuale può quindi essere facilmente portato su altri computer.
• Le Guest Additions per Windows e Linux. VirtualBox è uno speciale software che può essere installato all’interno di Windows e Linux le macchine virtuali per migliorare le prestazioni e rendere l’integrazione molto più fluida. Tra le funzionalità fornite da questi Guest Additions sono integrazione del puntatore del mouse e soluzioni di arbitrarie dello schermo (ad esempio il ridimensionamento della finestra guest).
• Le cartelle condivise. Come molte altre soluzioni di virtualizzazione, per un facile scambio di dati tra host e guest, VirtualBox consente di dichiarare alcune directory host come "cartelle condivise", che possono poi essere accessibili all’interno di macchine virtuali.

Un certo numero di caratteristiche supplementari sono disponibili con la versione completa VirtualBox solo (vedere la pagina "Edizioni" per i dettagli):
• Controller USB virtuali. VirtualBox implementa un controller virtuale USB e permette di collegare dispositivi USB arbitrari alle vostre macchine virtuali senza dover installare specifici driver di periferica sul computer host.
• Remote Desktop Protocol. A differenza di qualsiasi altro software di virtualizzazione, VirtualBox supporta pienamente lo standard Remote Desktop Protocol (RDP). Una macchina virtuale può agire come un server RDP, che consente di "correre" la macchina virtuale in remoto su un thin client che consente di visualizzare solo i dati RDP.
• USB over RDP. Grazie a questa caratteristica unica, una macchina virtuale che funge da server RDP è comunque possibile accedere arbitrari dispositivi USB che vengono collegati sul client RDP. In questo modo, una macchina potente server può virtualizzare un sacco di thin client che semplicemente hanno bisogno di visualizzare i dati RDP e sono dispositivi USB collegato.

Variazioni VirtualBox 4.2.0 Build 80737

Le seguenti nuove caratteristiche principali sono state aggiunte:
* Migliorato il supporto Windows 8, in particolare molti 3D relative correzioni
* GUI: gruppi VM (bug # 288)
* GUI: modalità esperto per i maghi
* GUI: consente di modificare alcune impostazioni durante il runtime
* Supporto per un massimo di 36 schede di rete, in combinazione con una configurazione chipset ICH9 (bug # 8805)
* Il controllo delle risorse: aggiunto il supporto per la limitazione della larghezza di banda della rete IO, consultare il manuale per ulteriori informazioni (bug # 3653)
* Aggiunta la possibilità di avviare le macchine virtuali durante l’avvio del sistema su Linux, OS X e Solaris, vedere il manuale per ulteriori informazioni (bug # 950)
* Aggiunto il supporto sperimentale per drag’n’drop dall’host al guest Linux. Supporto per più ospiti e per gli ospiti-to-host è previsto. (Bug # 81)
* Aggiunto il supporto per la porta parallela passthrough su host Windows
* Enhanced API per il controllo del cliente, si prega di vedere il riferimento SDK e la documentazione API per maggiori informazioni

Inoltre, i seguenti elementi sono stati fissati e / o aggiunti:
* Mac OS X hosts: applicazione segno e programma di installazione per evitare gli avvisi di leone di montagna
* VMM: risolto un crash potenziale ospite innescato da arrestare un VM quando un altro VM è in esecuzione (solo interessati a 32 bit host a 64-bit del sistema operativo host X, 4,1 regressione, bug # 9897)
* VMM: risolto un crash potenziale ospite ad una pressione elevata memoria del guest (visto con Windows 8 ospiti)
* VMM: miglioramento delle prestazioni contesto VM interruttore per CPU Intel con paginazione nidificata
* VMM: aggiunto il supporto per le funzionalità FlushByASID di CPU AMD (Bulldozer e più recente)
* VMM: fisso manipolazione modalità irreale sulle vecchie CPU con VT-x (gPXE, Solaris 7/8/9; bug # 9941)
* VMM: tavoli fissi MP correzioni per I / O APIC di routing di interrupt rilevanti per antichi ospiti SMP (ad esempio vecchie versioni di OS / 2)
* VMM: supporto recente VIA CPU (bug # 10005)
* VMM: gestione fissa del compito porte se VT-x/AMD-V è disattivato
* VMM: correzioni fusione pagina
* GUI: network operations manager
* GUI: consente di prendere screenshot del contenuto della finestra corrente VM (bug # 5561)
* GUI: consentono automaticamente l’ordinamento della lista VM
* GUI: consentire l’avvio di macchine virtuali senza testa dalla GUI
* GUI: consentire il ripristino, l’arresto e il potere fuori dalla finestra Gestione
* GUI: permettono di limitare a livello globale la risoluzione massima dello schermo per gli ospiti
* GUI: mostrare la parte a pieno titolo sul supporto in bilico l’elenco degli ultimi utilizzate immagini ISO
* GUI: non creare cartelle aggiuntive quando una nuova macchina ha un carattere di separazione nel suo nome (bug # 6541)
* GUI: non crash su terminare se la finestra delle impostazioni è ancora aperta (bug # 9973)
* GUI: considerare scalati valori DPI quando i font di visualizzazione su host Windows (bug # 9864)
* GUI: se una interfaccia di rete a ponte non può essere trovato, non si rifiutano di avviare la macchina virtuale, ma consente all’utente di cambiare l’impostazione immediatamente (bug)
* Istantanee: Risolto un crash durante il ripristino di una vecchia istantanea quando lo spegnimento di una VM (bug # 9364, # 9604, # 10491)
* Appunti: disabilitare la clipboard di default per nuove macchine virtuali (vedere il manuale per maggiori informazioni). Può essere attivata in qualsiasi momento utilizzando il menu VM.
* Impostazioni: disinfettare il nome delle cartelle e impostazioni file di VM (bug # 10549)
* Impostazioni: consente di memorizzare il segreto iniziatore iSCSI crittografato
* NAT: miglioramenti per il built-in server TFTP (bug # 7385, # 10286)
* NAT: perdita di memoria fissa quando si disabilita il motore NAT (bug # 10801)
* E1000: supporto VLAN 802.1Q (bug # 10429)
* Conservazione: bruciore implementato di CD audio in modalità passthrough
* Conservazione: fisso passthrough CD audio per alcuni tipi di lettori multimediali
* Conservazione: Il supporto per blocchi di immagine scartare non utilizzati attraverso TRIM per periferiche SATA e IDE e SCSI per eliminare la mappatura di quando si utilizzano immagini VDI
* Conservazione: aggiunto il supporto per le immagini QED
* Conservazione: aggiunto il supporto per qcow (pieno supporto per il supporto v1 e v2 di sola lettura per le immagini)
* Conservazione: aggiunto il supporto per le immagini readonly VHDX
* USB: non crash se un dispositivo USB è collegato o scollegato durante il salvataggio o il caricamento dello stato VM (solo clienti SMP)
* Solaris aggiunte: Aggiunto il supporto per il server X.org 1.11 e 1.12
* Aggiunte Solaris: passati all’utilizzo di un in-kernel driver del mouse
* Host Windows: non è necessario ricreare solo host adattatori dopo un aggiornamento di VirtualBox
* Host Windows: aggiornato toolchain, rendere il codice sorgente compatibile con VC 2010 e attivare alcuni relativi alla sicurezza delle opzioni del compilatore
* Aggiunte Windows: perdita di memoria fissa in VBoxTray (bug # 1080)

Homepage – http://www.virtualbox.org
Download QUI consigliato da PCtrio per sistemi Windows
Download QUI consigliato da PCtrio per altri sistemi
VirtualBox 4.2.0 Build 80737

salve amici sono nuovo nel forum e non so se e la sezione giusta o seguito la guida per mettere xp con drivers sata amd per cpu amd e non intel fatto come segue nella guida ma nel caricamento dei drivers mi da questo errore ahcix64.sys a volte schermata blu con errore acpi.sys
xke dove sbaglio aiuto

Ciao ragazzi/e da poco ho deciso di farmi un PC-GAME pero’ nulla di extreme, ho un problema sulla scelta della CPU, AMD gli Intel costano troppo ecco la mia domanda è:

1) quale conviene prendere questo qui AMD HDZ965FBGMBOX CPU AMD AM3 Phenom II X4 965 Black Edition Box: Amazon.it: Elettronica oppure questo qui AMD FX 4100: Amazon.it: Elettronica (questa soluzione QUAD-CORE)

2) oppure passare ad una soluzione SIX-CORE e prendere questo qui: AMD FX 6100: Amazon.it: Elettronica ??? perche’ ho letto in rete che gli FX Quad/Six sono inferiori di prestazione ai Phenom II quindi volevo un vostro parere su queste CPU.

———————————–

Qui invece vi scrivo una domanda di un mio amico che chiede:

Io ho una CPU Phenom II X6 1090T vorrei passare ad una CPU FX 8150 conviene fare il salto ? oppure perdo di prestazioni ?

Saluti.