Ciao a tutti..

vorrei dare una ritoccata al mio desktop

la configurazione è questa:

AMD Phenom II X4 965 black edition AM3 4x512KB (3.4 GHz) 125 W Deneb Box
ASROCK AM3 890GX Extreme3 AM3 (GBL/R/V/F/DDRIII)
G.SKILL DDR3 4GB PC1600 CL7 KIT (2x2GB) G.Skill 4GBRM
WESTERN DIGITAL CAVIAR BLACK 500GB WD5001AALS
Alimentatore PC LC-Power LC6650GP3 Green Power V2.3 650W 140mm


Allora..
il pc oltre che per le solite cose, lo uso per programmare..
quindi in contemporanea Eclipse/Glassfish/MSS/MySQL.. e cose del genere

saltuariamente programmi di grafica (ma moooooooolto saltuariamente, e giusto per qualche ritocco, niente 3d o cad)..
quindi una scheda video mi sembra inutile.. imho..

noto un collo di bottiglia nell'utilizzo della ram (già appena acceso sono al 35/40%, con quei programmi vado fisso ad 80/85%, ovviamente limitato dall'OS)
mentre la cpu va tranquilla senza troppi problemi..

pensavo di upgradare 2 cose:
- ram
- hd (ssd ovviamente)

e qui i dubbi..
ho visto che la mobo dispone 4 slot ram... oltre a quelle presenti, potrei comprarne una da 4gb da affiancare a quelle esistenti?
so che sarebbe meglio avere sempre ram uguali.. ma avendo diversi slot pensavo di tenere anche quelle vecchie per non comprare due memorie, ma solo una..

ssd... cosa/quale scegliere?
non voglio niente di eccessivo, diciamo un buon compromesso tra durata/efficienza e prezzo..
all'inizio pensavo a 128gb... ma da quanto ho capito per evitare l'usura forse mi converrebbero le taglie da 180/240/256...
ovviamente terrei l'hd attuale per salvare i dati (oltre ad un hd esterno da 1.5TB che già ho)

quindi sull'ssd andrebbero solo l'OS e i programmi...



grazie a chiunque mi risponda
:mrgreen::mrgreen::mrgreen:

Salve a tutti, come da titolo, ho un problema con un hard disk esterno Seagate FreeAgent Go da 500gb.
Di seguito Vi descrivo il mio problema e le prove che ho effettuato:

Problema:
- Quando collego l'hd al pc, viene riconosciuto come periferica, viene assegnata pure la lettera, appare la relativa icona in risorse del computer senza però le informazioni di spazio utilizzato e libero (uso win7), e quando clicco per aprirlo non si apre e si blocca il computer, infatti devo forzare la chiusura con task manager oppure staccare l'hard disk;
- Aprendo risorse del computer vedo che quando l'hd in questione è collegato, l'indicizzazione e molto lenta
- qualsiasi cosa faccia interagendo con l'hard disk in questione il computer si blocca ( non risponde)

Prove effettuate (su diversi computer):
- il bios lo riconosce;
- in risorse del computer ci clicco anche col tasto dx e si blocca;
- vado in "gestione disco" di win 7 e rimane con la scritta in basso "connessione al servizio dischi virtuali in corso..." (cosa che non succede se lo stacco, gli altri li trova subito)
- ho provato anche con testdisk e rimane con il cursore lampeggiante a cercare le unità disco ( anche questo non succede se lo stacco, le altre unità le trova subito)
- tutti i software di recupero dati che ho provato (testdisk, recuva, diskdigger, windows data recovery) insomma si bloccano quando cercano le unità disco;
- cerco di entrarci dal prompt dei comandi digitando "j:" e rimane con il cursore lampeggiante:
- cerco, sempre dal dos di fare un check disk e rimane con il cursore lampeggiante;
- ho anche smontato il box e collegato tramite un altro adattatore sata->usb e non cambia nulla, il problema persiste;
- ho provato anche, una volta tolto il box, a metterlo interno direttamente nella motherboard tramite interfaccia sata ed il problema è sempre il medesimo;
- ho provato con gParted e si blocca sempre quando cerca le partizioni, stessa cosa con il live di ubuntu;

Insomma ho provato in tanti modi ma non riesco ad entrare in questo benedetto hard disk, non so più dove sbattere la testa (...o l'hard disk :))

Qualcuno potrebbe per favore aiutarmi? Spero che si trovi una soluzione dal momento che perderei tantissimi dati importanti, considerando che il backup dei miei pc lo faccio in quell'hard disk.

So di essermi dilungato ma volevo essere più chiaro possibile.

Grazie mille in anticipo!!

Salve, sto smanettando con un pc di un'amica che si era rallentato in maniera abissale, in principio ho provato ad eseguire un antivirus da cd ed effettivamente qualcosa ha trovato, però il pc continuava ad essere lento come un trattorino con 50 balle di fieno sopra.
Ho proposto alla mia amica di mettere un SSD e formattare, il pc non è malaccio ma con un HD classico non rende come dovrebbe.
Mi porto il pc a casa, compro l'SSD (Vertex 4) ed inizio l'installazione.

Primo inconveniente: provo ad attaccare il mio HD esterno 2,5" autoalimentato sulle usb di dietro del pc e pur attaccandolo con entrambe i connettori (dati ed aiuto alimentazione) non ce la fa e si sente il tipico rumore della falsa partenza dell'hd quando non è sufficientemente alimentato.
Ho provato su tutte le usb, ne ha anche di aggiunte pci, ma niente.

Secondo inconveniente: provando a ricopiare i dati sul 2° HD (il suo vecchio primario), un SataII da 1TB Samsung, ci mette l'ira di dio, non oltrepassa i 5mb/s, sia da rete che da SSD.

Terzo inconveniente: provando a fare un Atto benchmark sull'SSD va a massimo 250mb/s (sarà SataIII ma la mobo è comunque SataII), mentre Atto sul secondo HD non parte proprio, s'impalla.

Quarto inconveniente: chkdsk sul 2° hd si blocca al 96% della lettura dei cluster.

Ho montato il 2° hd su un box esterno, i file che vi avevo copiato li ho riletti senza problemi alla canonica velocità di 28mb/s (usb2), Atto non l'ho ancora lanciato, chkdsk lo sta eseguendo, ma a pelle non sembra avere i forti problemi che aveva connesso diretto al pc.

Ora, escludendo che si tratti dell'HD, che è probabile che non abbia probemi, la domanda fondamentale è, può darsi che sia l'alimentatore, un economico 580Watt che per quanto lurido è stato cambiato da veramente poco tempo (massimo 4-5 mesi), o potrebbe addirittura essere la Mobo?

Il pc non è protetto da UPS, un alimentatore è andato al creatore in seguito al temporale ma con questo nuovo era ripartito bene, stasera ne provo un altro di alimentatore, ma se anche con un altro da lo stesso problema è da cestinare la Mobo? Che dite?

Salve ragazzi, ho un wester digital da 1 th esterno collegato tramite usn al pc desktop. bene circa due mesi fà ho dovuto sostiuire la scheda madre e altri componenti hardware dopo uno sbalzo di corrente e reinstallare xp sp2. ad oggi:

1 l hd esterno dopo la reistallazione di xp ha sempre dato da pc desktop l'errore di scrittura rimandata non riuscita rallentando il sistema fino a non riuscire più a leggere alcuni contenuti delle cartelle, anche se in realtà il contenuto esisteva perchè da portatile tutto era visibile. riavvando il desktop a volte non lo vedeva più nemmeno in risorse del computer e soltanto staccando e riattando la usb lo ritrovava con autoplay

2 facendo il test da pc desktop con le utility della western digital ad un certo punto il test si blocca dicendo che troppi cluster sono danneggiati.

3 scarico le stesse utility e rifaccio eseguire lo scan disk da portatile tutta la notte e mi dice che il test è stato eseguito perfettamente.

4 ho escluso i cavi e le varie prolunghe delle usb

Vi viene in mente qualcosa?

Saluti a tutti

Ciao a tutti,
ho fatto un copia/incolla da un hd esterno e mi sono trovato alcuni file (pdf,word) danneggiati.
Conoscete un software per effettuare una scansione sul disco che mi rileva quali file mi trovo corrotti?
Grazie per la collaborazione.

Salve ho un HD estreno con attacco usb fino a poco fa vedevo e leggevo , ora quando lo collego al pc , in basso a destra mi compare il simbolo della connessione ,ma non riesco a vedere nulla , ho gia provato con il tasto destro ,ma non si vede nulla…. qualche suggestions ?
grazie molto