Leggo l'ennesimo articolo tecnologico (ma perche mi faccio del male da solo non lo sò)........

"Violate le chiavi pi? segrete del web": controlli su conti correnti e transazioni - Repubblica.it

Per quel poco che capisco di lingua italiana l'articolo spiega che l'NSA è riuscita a decriptare la cifratura SSL che Banca, siti come Google, Yahoo, Paypal usano e promettono di rendere sicure le comunicazioni tra servizi offerti e clienti.
Scorrendo l'articolo, la paura si fà sempre piu concreta...... ma un dubbio mi assale......
Se fosse VERO cio che scrivono le Multinazionali fallirebbero in 2 secondi o sbaglio?
Qualcosa NON MI TORNA........
Qui ci vuole almeno un Esperto di Datacenter-Server-SSL, o quantomeno uno che ci possa dire se sia fattibile o meno la cosa.
Avendo Ceccus, forse una risposta potrebbe anche arrivare.......ma conoscendolo dovremo aspettare qualche giorno, perche non si può sparare delle Mink..te (come fanno molti) cosi di botto, magari lo si fà documentando cio che si scrive.......in attesa che Ceccus passi da questi parti, da IGNORANTE faccio un ragionamento (che possa essere logico è tutto da dimostrare).

1- Sono abituato a NON avere certezze nel mondo informatico, questo perche se da un lato internet si basa sui numeri, spesso la mente geniale di qualcuno può trasformare 1+1 in 22 e non in 2
2- La parola SICUREZZA non esiste, ma non perche le macchine ed i software facciano pena, il problema sta nel terzo incomodo (Macchina-Software-UMANO) è proprio l'essere umano ad essere l'anello DEBOLE, un esempio su TUTTI? Le password del 70% delle persone sono PASSWORD-123456....e cosi via......
3- Abbiamo noi itaGliani un progetto per il futuro? Ma se abbiamo ancora il DIGITAL DIVIDE ( e non mi riferisco a sperduti paese sul cucuzzolo della montagna) Poasco, paese senza Adsl alle porte di Milano. “Scollegati dal resto del mondo” – Video Il Fatto Quotidiano TV 3 minuti da MILANO che avrà l'EXPO.......
4- Quanto spendiamo Noi (parlo degli utenti) per la nostra sicurezza? Non mi riferisco solo l'acquisto di software antivirus, ma proprio alle basi di come funziona il mondo informatico. Faccio un esempio BANALE.....poniamo il caso che Internet sia l'intera autostrada italiana, acquistiamo l'auto (Pc) ci mettiamo a guidare la nostra auto avendo fatto la polizza assicurativa (Antivirus) ma senza esperienza non conosciamo i LIMITI-CARTELLI.........e cosi via. Capisco che qualcuno potrebbe darmi dell'esagerato......ma io penso che l'esempio calzi a pennello.
Quanto spende lo STATO per rendere SICURA la rete Italiana? Lasciamo perdere.........
5- Wikileaks, tempo fà ed oggi Snowden, hanno fatto BENE a rendere pubblici questi SEGRETI, forse perche oltre ad essere SEGRETI sono anche ILLEGALI?
6- Voi vi sentite al sicuro? Oppure siete in quella fascia di persone che dicono MALE NON FARE PAURA NON AVERE? Io preferisco pensare che nessuno debba avere accesso alle mie informazioni PERSONALI, ameno di non essere sotto indagine da parte di un Pubblico Ministero che ha chiesto l'Autorizzazione ad un Giudice.

Salve a tutti, voglio esporvi il mio problema che va avanti già da un po' di tempo e non smette di verificarsi: ho una connessione Alice 7 mb ed un modem Netgear DGND3700V2, tutti i giorni in periodi diversi della giornata, incomincio ad avere dei cali sulla connessione di pochi secondi, 10-15 al massimo, sia su connessione cablata che su connessione wifi che provocano la disconnessione da internet, se per esempio ero in chiamata su Skype mi va giù la chiamata, o se stavo facendo una partita online perdo la connessione. Il che è molto fastidioso e mi succede ormai da qualche mese, una volta non capitava. Ho già contattato più e più volte il 187 che avrà aperto come minimo un centinaio di casi sulla mia linea ma il risultato è sempre lo stesso, anche dopo avere mandato i loro tecnici: la linea è a posto. Allora mi sono andato ad informare su internet e ho visto che il mio problema succede anche ad altri e potrebbe collegarsi a un discorso di congestione della linea, che non sarebbe poi così strano dato che io abito in un paesino dove c'è una sola centralina che dà la linea al mio paese e a quello dopo, probabilmente negli ultimi tempi più persone hanno installato una connessione che prima non avevano e quindi ha cominciato a presentarsi questo problema, potrebbe essere? Quale sarebbe la soluzione allora? A chi dovrei rivolgermi? Allora chiedo a voi, quali test posso fare per capire se è veramente questo il mio problema? Oppure è un problema della mia linea? Ho letto anche di fare il test del ping e risulta uno sbalzo evidente dal minimo al massimo di almeno 15-20 ms. Vi ringrazio in anticipo dell'aiuto, buona giornata!

ho acquistato il range extender wlx 2006 ma purtroppo dalle istruzioni allegate non si capisce nulla. Potrei avere delle istruzioni in merito molto dettagliate, quasi elementari, poiché non sono molto pratico, oppure dove reperire un manuale in italiano visto che è reperibile solo in inglese.Ringrazio anticipatamente per la cortese collaborazione.

Salve, ho assemblato un pc con la scheda madre Asrock h77m ed ho installato windows 7 professional 64 bit.

All' avvio mi da sempre la schermata in cui c'è scritto avvia windows normalmente oppure ripristina il computer.
se scelgo " avvia windows normalmente" il computer ritorna sempre in quella schermata creando un bootloop.

La cosa strana che se tengo premuto il pulsante di avvio spegnendo il computer, nel raivvio successivo il computer parte normalmente senza problemi.
In piu se arresto il sistema e lo riavvio il problema non risulta più.

La cosa strana, che dopo qualche ora (circa 3-4) che il computer rimane spento riprovo ad avviarlo mi si ripresenta il solito problema.

la scheda video è integrata nella scheda madre.

Devo dire che prima avevo montato una Asrock H61M DGS e mi dava lo stesso problema. Lo sostituita pensando che fosse difettosa.ma il problema mi si ripresenta.

La scheda madre ha l' UEFI Bios e Operation sata è settato su AHCI.
Non so più che pesci pigliare.!!

Rieccomi,stavolta per il mio pc.
Cronaca:
Computer domestico Acer Aspire 550 XP SP3,sempre ok,al massimo delle prestazioni

Malauguratamente oggi,nel rispondere ad un sondaggio remunerato (Toluna) ,mentre eseguiva un programmino di lettura caratteristiche PC e programmi installati,imposto da loro per continuare il sondaggio,il pc si blocca .
Spengo con l'interruttore,al riavvio si blocca sempre sulla schermata blu di windows XP oppure sullo sfondo del desktop senza icone.
Riprovo in modalità provvisoria ed effettuo un ripristino del sistema a ieri (avevo creato un punto di ripristino,lo faccio quasi tutti i giorni..)
Il ripristino impiega circa 10 minuti (troppi,di solito lo fa in pochi secondi) ma il Pc non riparte più,fermandosi sempre in quel punto.
Che altre operazioni posso eseguire in modalità provvisoria per risolvere il problema e capire dove si è incasinato a causa di quel maledetto programmino di Toluna?
In questi giorni arrivano aggiornamenti windows a valanga,io li faccio sempre tutti,anche ieri sera.
Non pronunciate la parola formattazione perchè ho già la pressione alta in questi giorni e potrebbe essermi fatale...

Salve a tutti, come da titolo, ho un problema con un hard disk esterno Seagate FreeAgent Go da 500gb.
Di seguito Vi descrivo il mio problema e le prove che ho effettuato:

Problema:
- Quando collego l'hd al pc, viene riconosciuto come periferica, viene assegnata pure la lettera, appare la relativa icona in risorse del computer senza però le informazioni di spazio utilizzato e libero (uso win7), e quando clicco per aprirlo non si apre e si blocca il computer, infatti devo forzare la chiusura con task manager oppure staccare l'hard disk;
- Aprendo risorse del computer vedo che quando l'hd in questione è collegato, l'indicizzazione e molto lenta
- qualsiasi cosa faccia interagendo con l'hard disk in questione il computer si blocca ( non risponde)

Prove effettuate (su diversi computer):
- il bios lo riconosce;
- in risorse del computer ci clicco anche col tasto dx e si blocca;
- vado in "gestione disco" di win 7 e rimane con la scritta in basso "connessione al servizio dischi virtuali in corso..." (cosa che non succede se lo stacco, gli altri li trova subito)
- ho provato anche con testdisk e rimane con il cursore lampeggiante a cercare le unità disco ( anche questo non succede se lo stacco, le altre unità le trova subito)
- tutti i software di recupero dati che ho provato (testdisk, recuva, diskdigger, windows data recovery) insomma si bloccano quando cercano le unità disco;
- cerco di entrarci dal prompt dei comandi digitando "j:" e rimane con il cursore lampeggiante:
- cerco, sempre dal dos di fare un check disk e rimane con il cursore lampeggiante;
- ho anche smontato il box e collegato tramite un altro adattatore sata->usb e non cambia nulla, il problema persiste;
- ho provato anche, una volta tolto il box, a metterlo interno direttamente nella motherboard tramite interfaccia sata ed il problema è sempre il medesimo;
- ho provato con gParted e si blocca sempre quando cerca le partizioni, stessa cosa con il live di ubuntu;

Insomma ho provato in tanti modi ma non riesco ad entrare in questo benedetto hard disk, non so più dove sbattere la testa (...o l'hard disk :))

Qualcuno potrebbe per favore aiutarmi? Spero che si trovi una soluzione dal momento che perderei tantissimi dati importanti, considerando che il backup dei miei pc lo faccio in quell'hard disk.

So di essermi dilungato ma volevo essere più chiaro possibile.

Grazie mille in anticipo!!

Cari amici di Pc trio a Voi tutti buonasera, vorrei sottoporvi una domandina semplice, semplice: ho appena acquistato una nuova MoBo MSI B85M-P33 - socket 1150 e vorrei che mi consigliaste quali memorie ram posso installarci sopra. Le mie preferenze cadrebbero su 1333 oppure 1600 2x2giga. Per il prezzo rimarrei sul livello medio basso. Grazie tutti e buona serata.

Buongiorno a tutti. Sono un nuovo utente e spero di non commettere errori fin dal primo post.
Ho un ADSL 20Mbit di fastweb, con ip pubblico e possibilità di aprire le porte accedendo al portale della home page di fastweb.
Ho appena cablato il mio appartamento con una Gigabit Ethernet, in quanto ho un server adibito alla sincronizzazione dei miei files e ho bisogno di velocità.
Fin qui nessun problema.
Ho una Airport Extreme della Apple che è collegata in base alle necessità o nella modalità in cui crea una nuova rete con gli indirizzi differenti da quelli dell'HAG, oppure quella in cui diciamo estende il network e riesco ad avere la stessa fascia di indirizzi Dell'HAG.

Nel primo caso per farmi capire, se l'HAG ha indirizzo 192.168.1.1 la rete creata dalla airport sarà 192.168.2.X o roba simile (192.168.3.X...).
Nel secondo caso , se l'HAG ha indirizzo 192.168.1.1 i computer collegati alla rete avranno un indirizzo 192.168.1.X.
E fin qui tutto bene.

Adesso qui arrivano le noie.
Quando utilizzo la modalità 1 tutte le periferiche, vanno alla giusta velocità, rappresentativa di un valore consono ad una gigabit. In questa modalità non riesco a trovare un modo per accedere dall'esterno ai dispositivi collegati alla airport, considerando che prima di questa c'è l'HAG e che ho indirizzi formalmente diversi.

Nella seconda modalità, nel trasferimento dei dati, solo alcuni dispositivi mantengono una velocità consona alla gigabit e alcuni si declassando ad una 10/100. Non capisco perché. In questo modo però io riesco ad aprire le porte che mi interessano e ad accedere ai servizi del mio server dall'esterno.
Quindi in soldoni...Cosa posso fare per mantenere una velocità decorosa e contemporaneamente avere la possibilità di aprire le porte? Forse a breve metteranno la fibra ottica dove abito, quindi l'idea di avere il server on-line spesso inizia ad essere ragionevole, ma è irragionevole averlo acceso in casa e non poter sfruttare la massima velocità consentita.

Se prendessi uno switch la velocità sarebbe sempre limitata dalla tara dell'HAG che è 10/100?
Non so cosa fare...Ho pensato a cambiare l'HAG con un router a modo...ma l'idea mi sembra poco praticabile.
Sono confuso...questo malfunzionamento è strano.
Chiedo aiuto a chi ne sa più di me.
Ciao a tutti e grazie.

Buongiorno a tutti. Sono un nuovo utente e spero di non commettere errori fin dal primo post.
Ho un ADSL 20Mbit di fastweb, con ip pubblico e possibilità di aprire le porte accedendo al portale della home page di fastweb.
Ho appena cablato il mio appartamento con una Gigabit Ethernet, in quanto ho un server adibito alla sincronizzazione dei miei files e ho bisogno di velocità.
Fin qui nessun problema.
Ho una Airport Extreme della Apple che è collegata in base alle necessità o nella modalità in cui crea una nuova rete con gli indirizzi differenti da quelli dell'HAG, oppure quella in cui diciamo estende il network e riesco ad avere la stessa fascia di indirizzi Dell'HAG.

Nel primo caso per farmi capire, se l'HAG ha indirizzo 192.168.1.1 la rete creata dalla airport sarà 192.168.2.X o roba simile (192.168.3.X...).
Nel secondo caso , se l'HAG ha indirizzo 192.168.1.1 i computer collegati alla rete avranno un indirizzo 192.168.1.X.
E fin qui tutto bene.

Adesso qui arrivano le noie.
Quando utilizzo la modalità 1 tutte le periferiche, vanno alla giusta velocità, rappresentativa di un valore consono ad una gigabit. In questa modalità non riesco a trovare un modo per accedere dall'esterno ai dispositivi collegati alla airport, considerando che prima di questa c'è l'HAG e che ho indirizzi formalmente diversi.

Nella seconda modalità, nel trasferimento dei dati, solo alcuni dispositivi mantengono una velocità consona alla gigabit e alcuni si declassando ad una 10/100. Non capisco perché. In questo modo però io riesco ad aprire le porte che mi interessano e ad accedere ai servizi del mio server dall'esterno.
Quindi in soldoni...Cosa posso fare per mantenere una velocità decorosa e contemporaneamente avere la possibilità di aprire le porte? Forse a breve metteranno la fibra ottica dove abito, quindi l'idea di avere il server on-line spesso inizia ad essere ragionevole, ma è irragionevole averlo acceso in casa e non poter sfruttare la massima velocità consentita.

Se prendessi uno switch la velocità sarebbe sempre limitata dalla tara dell'HAG che è 10/100?
Non so cosa fare...Ho pensato a cambiare l'HAG con un router a modo...ma l'idea mi sembra poco praticabile.
Sono confuso...questo malfunzionamento è strano.
Chiedo aiuto a chi ne sa più di me.
Ciao a tutti e grazie.

Gentili utenti,
per lanciare il nostro nuovo servizio di cloud hosting, abbiamo creato un codice promozionale che vi consentira' di usufruire del servizio per 3 mesi in via del tutto gratuita.
Codice: cloud-hosting-promo
Servizi: www.vhosting-it.com/cloud-hosting.php
L'offerta e' valida sino al 31 di agosto, non vi e' nessun obbligo di rinnovo, eventuale rinnovo sara' fatturato al prezzo esposto sul nostro sito web.
Maggiori informazioni sui nostri servizi di cloud hosting al seguente link www.vhosting-it.com/cloud-hosting.php oppure via email a service@vhosting-it.com
www.vhosting-it.com