Salve,
Mi rivolgo a voi in quanto ho cercato di risolvere il mio problema prima cercando di seguire i consigli che avete dato a chi sembrava avere il mio stesso problema, poi chiamando la Fastweb (assolutamente inutile, mi hanno risposto che la rete è attiva e perfettamente funzionante, e anzi mi hanno solo fatto innervosire dicendomi che il mio computer era vecchio e avrei dovuto prenderne un altro e che loro non sono un supporto tecnico dei computer ma della rete).
Sono ormai 24 ore che cerco di far funzionare internet sul mio pc fisso Packard Bell con windows 7 ma niente sembra funzionare, mentre collegandomi dal portatile mi funziona tutto senza problemi (oltre al portatile e il fisso non c'è nient'altro connesso al wifi).
La situazione è questa: Ieri sono venuti i tecnici FASTWEB a istallarmi la fibra ottica in casa. Con la vecchia linea Infostrada il mio pc fisso si collegava al wifi grazie ad una chiavetta e non avevo nessun tipo di problema. Ora invece non riesce neanche a identificare la rete.
Penso di averle provate tutte, o almeno ho cercato di fare tutto quello che era consigliato nei blog e forum: Mi sono fatta dare il codice IP dall'operatore fastweb modificandolo manualmente in Propietà - Protocollo internet versione 4 (TCP/IPv4) ; ho provato a impostare in "ottieni automaticamente un indirizzo IP" e "Ottieni indirizzo DNS automaticamente"; ho provato anche collegare il cavo ethernet, ma non c'è niente da fare.
Utilizzando il wifi mi dice che è Connesso ma "Identificazione in corso... nessun accesso ad internet", mentre se collego il cavo "Rete pubblica" "Rete non identificata" "Nessun accesso ad internet".
Aiutatemi per favore!

Questo è quello che mi esce quando sono collegata in WIFI in CONFIG/ALL:
Microsoft Windows [Versione 6.1.7601]
Copyright (c) 2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

C:\Users\Sara>IPCONFIG/ALL

Configurazione IP di Windows

Nome host . . . . . . . . . . . . . . : Greg
Suffisso DNS primario . . . . . . . . :
Tipo nodo . . . . . . . . . . . . . . : Ibrido
Routing IP abilitato. . . . . . . . . : No
Proxy WINS abilitato . . . . . . . . : No

Scheda LAN wireless Connessione rete wireless 2:

Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Realtek RTL8191SU Wireless LAN 802.11
n USB 2.0 Network Adapter
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-0C-F6-93-7C-1A
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : Sì
Configurazione automatica abilitata : Sì
Indirizzo IPv6 locale rispetto al collegamento . : fe80::241b:a4de:ff1a:51d8%
15(Preferenziale)
Indirizzo IPv4 configurazione automatica : 169.254.81.216(Preferenziale)
Subnet mask . . . . . . . . . . . . . : 255.255.0.0
Gateway predefinito . . . . . . . . . : 192.168.1.1
Server DNS . . . . . . . . . . . . . : fec0:0:0:ffff::1%1
fec0:0:0:ffff::2%1
fec0:0:0:ffff::3%1
NetBIOS su TCP/IP . . . . . . . . . . : Disattivato

Scheda Ethernet Connessione alla rete locale (LAN):

Stato supporto. . . . . . . . . . . . : Supporto disconnesso
Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Intel(R) 82578DC Gigabit Network Conn
ection
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 90-FB-A6-4A-35-73
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
Configurazione automatica abilitata : Sì

Scheda Tunnel isatap.{EEEC829A-B509-430B-9376-7ECD15B4EDB2}:

Stato supporto. . . . . . . . . . . . : Supporto disconnesso
Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Microsoft ISATAP Adapter
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
Configurazione automatica abilitata : Sì

Scheda Tunnel Teredo Tunneling Pseudo-Interface:

Stato supporto. . . . . . . . . . . . : Supporto disconnesso
Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Teredo Tunneling Pseudo-Interface
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
Configurazione automatica abilitata : Sì

C:\Users\Sara>

Salve a tutti, scusate il post ravvicinato, ma scrivo sempre per il problema precedentemente esposto riguardo la patina verde che ho sullo schermo del portatile. Ho sostituito l'inverter, come suggerito. Ho tentato, sperando fosse quello.. ma purtroppo l'ho cambiato inutilmente. Solo ora mi sovviene che esiste anche il cavo flat, che se non mi sbaglio porta allo schermo un tris di colori che ora non so di preciso e se si brucia o comunque si rovina potrebbe quindi non ricevere più il segnale e far sì che sullo schermo si veda solo un colore (e mi è stato anche riferito che non dovrebbe essere un problema di LCD perchè dovrebbero manifestarsi altre condizioni). Potrei tentare e cambiare anche questo spendendo altri soldi magari inutilmente? E' solo che vorrei trovare una possibile soluzione e non dichiararlo morto anche perchè il pc funziona alla perfezione e mi dispiacerebbe metterlo da parte se esiste una soluzione valida..




AIDA64 Extreme Edition - diagnostica di sistema leader del settore e analisi comparativa soluzione per gli utenti appassionati di PC, basato sulla premiata tecnologia AIDA. I dettagli esaustivi di informazioni di sistema a 100 pagine con CPU, FPU, disco e benchmark di memoria, monitoraggio hardware avanzato e funzionalità di diagnostica. AIDA64 Extreme Edition è una struttura snella diagnostica di Windows e il software di benchmarking per gli utenti domestici. AIDA64 Extreme Edition offre una vasta gamma di funzioni per assistere in overclocking, il monitoraggio degli errori di diagnosi hadware, prove di stress, e il sensore. Ha capacità uniche per valutare le prestazioni del processore, memoria di sistema e le unità disco. AIDA64 è compatibile con tutti gli attuali 32-bit e 64-bit di sistemi operativi Microsoft Windows, compreso Windows 7 e Windows Server 2008 R2.

AIDA64 Business Edition - Un nuovo standard nella gestione di rete automatizzata per ridurre i costi IT operativi e di acquisto fornendo gamma completa di soluzioni per amministratori e personale di assistenza tra cui gli avvisi di sicurezza e report personalizzati riguardanti informazioni hardware e software, controllo di rete, gestione del cambiamento e monitoraggio della rete.

AIDA64 Business Edition è una soluzione di rete essenziale di gestione Windows per le piccole e medie imprese. AIDA64 Business Edition fornisce una vasta gamma di funzioni per la compilazione, gestire e analizzare inventario hardware e software delle reti informatiche aziendali. Le sue capacità coprono la diagnosi del sistema locale e in remoto, il monitoraggio della rete, controllo remoto e la gestione delle licenze. AIDA64 è compatibile con tutti gli attuali 32-bit e 64-bit di sistemi operativi Microsoft Windows, compreso Windows 7 e Windows Server 2008 R2.

CPU, memoria e disco benchmark
AIDA64 implementa una serie di 64-bit benchmark per misurare quanto velocemente il computer esegue vari dati compiti di elaborazione e calcoli matematici. Benchmark di memoria e cache sono a disposizione per analizzare RAM larghezza di banda e la latenza del sistema. Benchmark del processore utilizzano MMX, 3DNow! e le istruzioni SSE, e scalare fino a 32 core di processore. Per i processori legacy tutti i benchmark sono disponibili in versione a 32 bit pure. AIDA64 Disk Benchmark determina la velocità di trasferimento dati di hard disk, unità allo stato solido, unità ottiche e dispositivi basati su memoria flash.

Temperatura, tensione e monitoraggio della ventola di raffreddamento
AIDA64 supporta oltre 150 dispositivi vari sensori per misurare le temperature, tensioni, velocità delle ventole, e richiamano la potenza. I valori misurati possono essere visualizzati sulla barra delle applicazioni, icone del pannello OSD, gadget Sidebar e G15/G19 LCD Logitech Gaming Keyboard. I valori possono anche essere registrati in un file o esportati ad applicazioni esterne come RivaTuner o Samurai. AIDA64 può anche avvisare l'utente quando rileva un guasto della ventola di surriscaldamento, sovratensione, o di raffreddamento.

Diagnostica hardware
AIDA64 ha le più accurate capacità di rilevamento hardware della sua categoria, per fornire informazioni dettagliate sulle interne del computer senza la necessità di aprirlo. Il modulo di rilevamento dell'hardware è rafforzata da un database hardware esaustivo ospitano oltre 115.000 voci. I moduli aggiuntivi sono disponibili alle frequenze del processore panoramica, controllare lo stato del display CRT e LCD, e sottolineare il sistema per rivelare potenziali guasti hardware e problemi termici.

Software e sistema di analisi operativo
AIDA64 fornisce oltre 50 pagine di informazioni sui programmi installati, licenze software, le applicazioni di sicurezza e le impostazioni di Windows. Elenco dei processi avviati, servizi, file DLL, programmi di avvio, e pagine web visitate è inoltre disponibile.

Nuove funzionalità e miglioramenti in AIDA64 4.00.2700 Extreme/ Business Edition

Quote:

– OpenCL GPGPU Benchmark Suite
– Optimized 64-bit benchmarks for AMD “Kaveri” and “Bald Eagle” APUs
– Razer SwitchBlade LCD support
– Optimized benchmarks for Intel “Bay Trail” SoC
– Improved support for Intel Atom C2000 “Avoton” and “Rangeley” SoC
– Preliminary support for Intel Quark X1000 “Clanton” SoC
– Improved support for OpenCL 2.0
– Support for VirtualBox v4.3 and VMware Workstation v10
– OCZ Vector 150 and Samsung XP941 SSD support
– GPU details for AMD Radeon R5, R7, R9 Series
– GPU details for nVIDIA GeForce GTX 760 Ti and GeForce GTX 780 Ti
Homepage - AIDA64 | PC Benchmark | System Diagnostics | Stability Test .
Download QUI consigliato da www.PcTrio.com (il software è in versione TRIAL)
http://forum.pctrio.com/novita-drive...s-edition.html

Buongiorno a tutti, ho un problema spero noto in quanto risolvibile. Ho una casa a 2 piani e ho messo il router al piano terra (Sitecom Wireless Modem Router 300N) all'indirizzo 192.168.0.1 (SitecomC786AC), al primo piano nulla, e al secondo piano un access point (Sitecom RangeExtender Wireless 300N) all'indirizzo 192.168.0.234 (Sitecom_7b0250).
Tramite inSSIDer 3.0.6.42 vi mostro lo screenshot.

insider.png

Da quando ho spostatol'access point in una presa diversa in un altro locale (pur essendo rimasta la potenza del segnale la stessa) non funziona più internet se mi connetto ad esso, mentre se continuo a collegarmi al router funziona senza problemi. In casa ho telefoni cordless Siemens in tutti i piani per le chiamate interne. Al primo e al secondo piano ho inoltre 2 decoder SKY. Al secondo piano una PS3 e uno stereo che fa anche da Radio. Nulla di tutto ciò che ho funziona a 5Ghz, ma trovo strano che basta spostare l'access point per non far funzionare più la rete (ripeto che il segnale è Pieno). In pratica ho spostato l'AccessPoint nella stessa sala dove è presente il decoder SKY per poterlo collegare in Ethernet ed avere accesso all'ON DEMAND.

Sia Router che Access Point sono configurati sullo stesso canale (nel mio caso canale 6, ma è indifferente), in quanto obbligato per il corretto funzionamento dell'Access Point in modalità Universal Repeater.

Sarò stato anche fin troppo prolisso, ma non vorrei dover prolungare troppo il topic lasciandovi tutte le informazioni indispensabili a capire il problema.
Immagini allegate



Google Chrome è un browser che combina un design minimalista con una tecnologia sofisticata per rendere il web più veloce, più sicuro e più facile. Ha una casella per ogni cosa: Type nella barra degli indirizzi e ricevi suggerimenti di ricerca e di pagine web. Vi darà le miniature dei suoi siti migliori; Accedi alle tue pagine preferite subito alla velocità della luce da qualsiasi nuova scheda. Google Chrome è un browser open source web sviluppato da Google. La sua architettura software è stato progettato da zero (utilizzando componenti di altri software open source tra cui WebKit e Mozilla Firefox) per soddisfare le mutevoli esigenze degli utenti e riconoscere che oggi la maggior parte siti web non sono pagine web, ma applicazioni web. Obiettivi di progettazione comprendono la stabilità, velocità, sicurezza e un ambiente pulito, interfaccia utente semplice ed efficiente.

• Sandboxing. Ogni scheda è in Chrome sandbox, in modo che una scheda in grado di visualizzare il contenuto di una pagina web e accettare l'input dell'utente, ma non sarà in grado di leggere desktop dell'utente o file personali.
Google dicono di aver "preso il confine esistente processo e ne ha fatto in una prigione". C'è un'eccezione a questa regola; plugin come Adobe Flash Player non eseguire entro i confini del carcere scheda, e così gli utenti saranno ancora vulnerabile a cross-browser exploit basati su plug-in, fino a quando i plugin sono stati aggiornati per funzionare con la sicurezza Chrome nuovo. Google ha inoltre sviluppato una nuova lista nera di phishing, che sarà integrato in Chrome, così come messi a disposizione tramite una API pubblica separata.
• Privacy. Google annuncia una cosiddetta modalità in incognito, sostenendo che essa "permette di navigare sul web in completa privacy, perché non registra nessuna delle tue attività". Non ci sono caratteristiche di questa, e non le implicazioni della modalità di default rispetto al database di Google sono dati.
• Velocità. Miglioramenti di velocità sono un obiettivo primario di design.

Stabilità
• multipla. Il team di Gears stavano prendendo in considerazione un browser multithreaded (notare che un problema con le implementazioni esistenti del browser web era che essi sono intrinsecamente single-threaded) e Chrome realizzato questo progetto con un'architettura multiprocessore. Un processo separato viene assegnato a ciascun compito (ad esempio, schede plugin), come avviene con i sistemi operativi moderni. Questo impedisce le attività di interferire con l'altro che è buono sia per la sicurezza e la stabilità; un hacker riesce ad accedere ad una applicazione non dà loro l'accesso a tutti e il fallimento in una applicazione comporti un "Sad Tab" schermo della morte. Questa strategia esige un processo fisso per i costi up front, ma i risultati a gonfiare meno memoria globale come la frammentazione si limita a ogni processo ed i risultati non più in ulteriori allocazioni di memoria. A complemento di questo, Chrome conterrà anche un gestore di processi che permettono all'utente di vedere quanta memoria e CPU ciascuna scheda utilizza, così come uccidere le schede che non rispondono.

Interfaccia utente
• Caratteristiche. Chrome ha aggiunto alcune comunemente utilizzati plugin-specifiche caratteristiche di altri browser nel pacchetto predefinito, ad esempio una modalità Incognito scheda, dove sono conservati i registri non della attività degli utenti, e tutti i cookie della sessione vengono eliminati. Come parte della macchina virtuale javascript di Chrome, pop-up javascript Windows non verrà mostrato di default, e sarà invece apparire come un piccolo bar nella parte inferiore dell'interfaccia fino a quando l'utente desidera visualizzare o nascondere la finestra. Chrome includerà il supporto per applicazioni web, accanto ad altre applicazioni in esecuzione sul computer locale. Le schede possono essere messi in una web-app mode, dove la Omnibar ei controlli saranno nascoste con l'obiettivo di consentire all'utente di utilizzare il web-app senza il browser "nel modo".
• Motore di rendering. Chrome utilizza il motore di rendering WebKit su consiglio del team di Gears perché è semplice, efficiente della memoria, utile su dispositivi embedded e facile da imparare per i nuovi sviluppatori.
• Tabs. Mentre tutti i principali browser web a schede (ad esempio Internet Explorer, Firefox) sono stati progettati con la finestra come il contenitore primario, Chrome metterà schede prima (simile a Opera). Il modo più immediato questo mostrerà è nell'interfaccia utente: linguette sarà in alto della finestra, invece di sotto dei controlli, come negli altri principali browser schede. In Chrome, ogni scheda sarà un processo individuale, e ciascuno avrà le sue controlli del browser e le proprie barra degli indirizzi (doppiato omnibox), un progetto che aggiunge stabilità al browser. Se una scheda non solo uno muore di processo, il browser può ancora essere utilizzato come normale con l'eccezione della scheda morti. Chrome sarà anche attuare una pagina Nuova scheda che mostra i nove maggior parte delle pagine visitate in anteprima, insieme con il più cercato su siti, più di recente siti favoriti, e le schede più chiuse di recente, all'apertura di una nuova scheda, simile a quella di Opera "Speed Dial" pagina.



Novità in Google Chrome

Quote:

Chrome has been updated to 31.0.1650.57 for Windows, Mac, Linux and Chrome Frame.

Security fixes and rewards:


Congratulations to Pinkie Pie, for reclaiming his title with another impressive exploit!



[Ka-po-po-po-pow!!! $50,000] [319117] [319477] Critical CVE-2013-6632: Multiple memory corruption issues. Credit to Pinkie Pie.

Please see the Chromium security page for more detail. Note that the referenced bugs may be kept private until a majority of our users are up to date with the fix.

A full list of changes is available in the SVN log. Interested in switching release channels? Find out how. If you find a new issue, please let us know by filing a bug.

Anthony Laforge
Google Chrome
Homepage – Browser Chrome
Download QUI consigliato da www.PCtrio.com
http://forum.pctrio.com/novita-drive...1650-57-a.html

Ciao a tutti,
mi sono appena iscritta perchè ho grandi difficoltà con il wifi di fastweb. Ho già chiamato l'assistenza tecnica ma a loro risulta tutto ok. Grazie a quanti mi daranno dei consigli.
Ho attivato una nuova linea adsl da un paio di mesi, tutto è andato bene fino ad una decina di giorni fa quando la connessione wifi è diventata prima instabile e poi impossibile. In pratica posso collegarmi solo tramite il cavetto ethernet.
Posto qui di seguito i miei report, sperando di aver fatto tutto bene.

Microsoft Windows [Versione 6.1.7601]
Copyright (c) 2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

C:\Users\Tatti>IPCONFIG/ALL

Configurazione IP di Windows

Nome host . . . . . . . . . . . . . . : Tatti-HP
Suffisso DNS primario . . . . . . . . :
Tipo nodo . . . . . . . . . . . . . . : Ibrido
Routing IP abilitato. . . . . . . . . : No
Proxy WINS abilitato . . . . . . . . : No

Scheda LAN wireless Connessione rete wireless:

Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Ralink RT5390 802.11b/g/n WiFi Adapte
r
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 94-39-E5-6D-97-57
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : Sì
Configurazione automatica abilitata : Sì
Indirizzo IPv6 locale rispetto al collegamento . : fe80::50f4:ab11:e463:ae98%
13(Preferenziale)
Indirizzo IPv4. . . . . . . . . . . . : 192.168.43.35(Preferenziale)
Subnet mask . . . . . . . . . . . . . : 255.255.255.0
Lease ottenuto. . . . . . . . . . . . : domenica 10 novembre 2013 16:40:03
Scadenza lease . . . . . . . . . . . : domenica 10 novembre 2013 17:48:29
Gateway predefinito . . . . . . . . . : 192.168.43.1
Server DHCP . . . . . . . . . . . . . : 192.168.43.1
IAID DHCPv6 . . . . . . . . . . . : 328481253
DUID Client DHCPv6. . . . . . . . : 00-01-00-01-16-0D-7F-83-44-1E-A1-D4-E0-29

Server DNS . . . . . . . . . . . . . : 192.168.43.1
NetBIOS su TCP/IP . . . . . . . . . . : Attivato

Scheda Ethernet Connessione alla rete locale (LAN):

Stato supporto. . . . . . . . . . . . : Supporto disconnesso
Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Realtek PCIe FE Family Controller
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 44-1E-A1-D4-E0-29
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : Sì
Configurazione automatica abilitata : Sì

Scheda Tunnel 6TO4 Adapter:

Stato supporto. . . . . . . . . . . . : Supporto disconnesso
Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Scheda Microsoft 6to4
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
Configurazione automatica abilitata : Sì

Scheda Tunnel isatap.{D1A9EEA7-7849-44D9-AE85-C3659363118C}:

Stato supporto. . . . . . . . . . . . : Supporto disconnesso
Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Microsoft ISATAP Adapter #2
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
Configurazione automatica abilitata : Sì

Scheda Tunnel Teredo Tunneling Pseudo-Interface:

Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Teredo Tunneling Pseudo-Interface
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
Configurazione automatica abilitata : Sì
Indirizzo IPv6 . . . . . . . . . . . . . . . . . : 2001:0:5ef5:79fb:14a8:713:
68d3:5805(Preferenziale)
Indirizzo IPv6 locale rispetto al collegamento . : fe80::14a8:713:68d3:5805%1
4(Preferenziale)
Gateway predefinito . . . . . . . . . : ::
NetBIOS su TCP/IP . . . . . . . . . . : Disattivato

Scheda Tunnel isatap.{460A8AB4-8356-4923-88F5-2008C86BEEAF}:

Stato supporto. . . . . . . . . . . . : Supporto disconnesso
Suffisso DNS specifico per connessione:
Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Microsoft ISATAP Adapter #3
Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
Configurazione automatica abilitata : Sì

C:\Users\Tatti>
File allegati

Salve a tutti.
Mi spiace di aver pubblicato un thread con un titolo molto simile ad altri però onde evitare che si accavallino discussioni e opinioni ne ho creato uno nuovo
Circa 8 giorni fa ho attivato "tutto" di telecom italia con Alice 7 mega.
Poco dopo l' attivazione (manuale, mi è arrivato il router per posta e bastava attaccarlo alla presa del telefono) ha iniziato a darmi problemi.Il router è un ADSL 2 + Wi-fi n.

I problemi sono dati dal fatto che spesso, durante la giornata i pc collegati sia via wi-fi sia via cavo Lan , pur trovando la linea, non riescono a connettersi, uscendo in basso come problema "Connettività limitata o assente" e lo stesso vale per l Xbox 360 connessa via Wifi.
In tutto ciò il mio iPhone riesce a connettersi sempre senza alcun problema, anche quando per gli altri dispositivi non c'è connessione.
Ho chiamato più volte il 187 e mi è sempre stato detto che il problema non dipende da loro ma bensì dai miei dispositivi e mi è stato detto di cambiare i canali radio del router in modo tale da trovare quello più adatto ai miei dispositivi, ma ovviamente non si è risolto nulla.

in questo momento vi scrivo da cellulare anche se fino alle 19-20 andava tutto a meraviglia...( mi sono accorto che il problema si riacutizza alla sera in orario cena e dopo cena )

Scusate se mi sono dilungato ma volevo essere preciso.
Grazie a chi mi risponderà

Salve a tutti.
Mi spiace di aver pubblicato un thread con un titolo molto simile ad altri però onde evitare che si accavallino discussioni e opinioni ne ho creato uno nuovo
Circa 8 giorni fa ho attivato "tutto" di telecom italia con Alice 7 mega.
Poco dopo l' attivazione (manuale, mi è arrivato il router per posta e bastava attaccarlo alla presa del telefono) ha iniziato a darmi problemi.Il router è un ADSL 2 + Wi-fi n.

I problemi sono dati dal fatto che spesso, durante la giornata i pc collegati sia via wi-fi sia via cavo Lan , pur trovando la linea, non riescono a connettersi, uscendo in basso come problema "Connettività limitata o assente" e lo stesso vale per l Xbox 360 connessa via Wifi.
In tutto ciò il mio iPhone riesce a connettersi sempre senza alcun problema, anche quando per gli altri dispositivi non c'è connessione.
Ho chiamato più volte il 187 e mi è sempre stato detto che il problema non dipende da loro ma bensì dai miei dispositivi e mi è stato detto di cambiare i canali radio del router in modo tale da trovare quello più adatto ai miei dispositivi, ma ovviamente non si è risolto nulla.

in questo momento vi scrivo da cellulare anche se fino alle 19-20 andava tutto a meraviglia...( mi sono accorto che il problema si riacutizza alla sera in orario cena e dopo cena )

Scusate se mi sono dilungato ma volevo essere preciso.
Grazie a chi mi risponderà

Salve a tutti

Avrei un interrogativo riguardo Winrar:

C'è un sistema per scoprire con quali parametri e/o istruzioni è stato creato, con winrar, un eseguibile autoscompattante?

Spiego il motivo della mia domanda.
Da tempo mi diletto a preparare con Winrar delle installazioni/disinstallazioni personalizzate e semplificate.
Ho per le mani un eseguibile autoscompattante che realizza delle operazioni a me ancora sconosciute.
Mi piacerebbe apprendere questi parametri per riproporli nelle mie realizzazioni.
(Preciso che nella guida di Winrar, che ho letto tutta, non ho trovato nulla in proposito)
Estraendo questo archivio autoscompattante, ottengo i files e le cartelle originali; ma sinceramente non mi interessano!
Come ricavo le istruzioni impartite a winrar per generare l'eseguibile autoscompattante?

Grazie, saluti

Leggo l'ennesimo articolo tecnologico (ma perche mi faccio del male da solo non lo sò)........

"Violate le chiavi pi? segrete del web": controlli su conti correnti e transazioni - Repubblica.it

Per quel poco che capisco di lingua italiana l'articolo spiega che l'NSA è riuscita a decriptare la cifratura SSL che Banca, siti come Google, Yahoo, Paypal usano e promettono di rendere sicure le comunicazioni tra servizi offerti e clienti.
Scorrendo l'articolo, la paura si fà sempre piu concreta...... ma un dubbio mi assale......
Se fosse VERO cio che scrivono le Multinazionali fallirebbero in 2 secondi o sbaglio?
Qualcosa NON MI TORNA........
Qui ci vuole almeno un Esperto di Datacenter-Server-SSL, o quantomeno uno che ci possa dire se sia fattibile o meno la cosa.
Avendo Ceccus, forse una risposta potrebbe anche arrivare.......ma conoscendolo dovremo aspettare qualche giorno, perche non si può sparare delle Mink..te (come fanno molti) cosi di botto, magari lo si fà documentando cio che si scrive.......in attesa che Ceccus passi da questi parti, da IGNORANTE faccio un ragionamento (che possa essere logico è tutto da dimostrare).

1- Sono abituato a NON avere certezze nel mondo informatico, questo perche se da un lato internet si basa sui numeri, spesso la mente geniale di qualcuno può trasformare 1+1 in 22 e non in 2
2- La parola SICUREZZA non esiste, ma non perche le macchine ed i software facciano pena, il problema sta nel terzo incomodo (Macchina-Software-UMANO) è proprio l'essere umano ad essere l'anello DEBOLE, un esempio su TUTTI? Le password del 70% delle persone sono PASSWORD-123456....e cosi via......
3- Abbiamo noi itaGliani un progetto per il futuro? Ma se abbiamo ancora il DIGITAL DIVIDE ( e non mi riferisco a sperduti paese sul cucuzzolo della montagna) Poasco, paese senza Adsl alle porte di Milano. “Scollegati dal resto del mondo” – Video Il Fatto Quotidiano TV 3 minuti da MILANO che avrà l'EXPO.......
4- Quanto spendiamo Noi (parlo degli utenti) per la nostra sicurezza? Non mi riferisco solo l'acquisto di software antivirus, ma proprio alle basi di come funziona il mondo informatico. Faccio un esempio BANALE.....poniamo il caso che Internet sia l'intera autostrada italiana, acquistiamo l'auto (Pc) ci mettiamo a guidare la nostra auto avendo fatto la polizza assicurativa (Antivirus) ma senza esperienza non conosciamo i LIMITI-CARTELLI.........e cosi via. Capisco che qualcuno potrebbe darmi dell'esagerato......ma io penso che l'esempio calzi a pennello.
Quanto spende lo STATO per rendere SICURA la rete Italiana? Lasciamo perdere.........
5- Wikileaks, tempo fà ed oggi Snowden, hanno fatto BENE a rendere pubblici questi SEGRETI, forse perche oltre ad essere SEGRETI sono anche ILLEGALI?
6- Voi vi sentite al sicuro? Oppure siete in quella fascia di persone che dicono MALE NON FARE PAURA NON AVERE? Io preferisco pensare che nessuno debba avere accesso alle mie informazioni PERSONALI, ameno di non essere sotto indagine da parte di un Pubblico Ministero che ha chiesto l'Autorizzazione ad un Giudice.